Piazze tattiche a Bergamo

Questo weekend è stata inaugurata la ruota panoramica in via XX Settembre in vista del Natale. Bellissima, ma spostando lo sguardo un po’ più in basso possiamo apprezzare che, con la fine del cantiere di fronte al teatro Donizzetti e la chiusura del tratto di via strada tra la ruota panoramica e viale Roma, di …

Il campus UNIBG di via dei Caniana e la porta d’ingresso che si merita

Il polo di via dei Caniana è per tanti il volto principale dell’università di Bergamo, sede di migliaia di studenti, docenti e impiegati che frequentano il campus economico-giuridico, o uno dei vari servizi (segreteria studenti, biblioteca, mensa, ecc). Il campus è gradevole, con spazi di aggregazione e un giardino interno ampio e vivibile. Stona però …

Zona 30, gente contenta (anche in auto)

Settimana scorsa il consiglio comunale di Bergamo ha fatto la proposta coraggiosa di abbassare il limite a 30 km/h sull’80% delle strade cittadine. Non sarà un percorso breve, ma la volontà politica c’è, e i tempi sono maturi per un progetto del genere. È stato scritto moltissimo su come la riduzione dei limiti aumenti la …

Risultati del questionario Bike2unibg day

Lo scorso settembre, in occasione della settimana europea della mobilità, abbiamo lanciato la prima edizione del bike2unibg day. Nella speranza di poter organizzarne un secondo già questo settembre, pubblichiamo i risultati del questionario proposto agli studenti e a tutti gli utenti dell’università in collaborazione con FIAB Pedalopolis. All’indagine hanno risposto 73 persone che frequentano abitualmente …

Mobilità dolce e linee di frattura del territorio

Fino al 2008 per raggiungere i tanti istituti superiori della zona di via Gavazzeni, gli studenti dovevano percorrere a piedi più di un chilometro dalla stazione, su strade trafficate e con marciapiedi stretti: si doveva prima discendere via Bonomelli fino a via San Giovanni Bosco, svoltare verso la Malpensata, e risalire via Gavazzeni. La creazione …

Mappe isocrone – ovvero, dove posso arrivare in 15 minuti

Lo scorso anno abbiamo condotto un’operazione di guerrilla wayfinding, ispirata al progetto walk[your city], in cui abbiamo affisso cartelli segnaletici per percorsi ciclabili, con l’indicazione delle distanze e soprattutto dei tempi di percorrenza. In ambito cartografico, l’idea di mappare lo spazio in funzione del tempo di viaggio si traduce nel concetto di mappe isocrone, ovvero …

Elogio della bicicletta elettrica

“La bicicletta richiede poco spazio. Se ne possono parcheggiare 18 al posto di un’auto, se ne possono spostare 30 nello spazio divorato da un’unica vettura. Per portare 40.000 persone al di là di un ponte in un’ora, ci vogliono 12 corsie se si ricorre all’automobile e solo 2 se le 40.000 persone vanno pedalando in …

Bike2market (in via Spino)

Lunedì 20 gennaio sarà inaugurato il mercato in via Spino, un progetto che ha impegnato a lungo l’amministrazione, e che si inserisce in un progetto urbanistico di respiro ben più ampio, coinvolgendo la riorganizzazione degli spazi della Malpensata e di Piazzale Alpini. Perchè non approfittare dell’occasione per promuovere la mobilità dolce, rivitalizzando il quartiere Canovine? …

Come iniziare

Spesso l’idea di usare la bicicletta come mezzo di trasporto si scontra con problemi pratici ed ostacoli mentali. Con un po’ di preparazione si possono superare tranquillamente questi problemi, e scoprire che i vantaggi di muoversi in bici superano quasi sempre gli svantaggi. Ecco sei consigli per prepararsi al meglio: Pianifica il percorso. Spesso è …

Guerrilla Wayfinding a Bergamo

Perchè molta gente non si muove a piedi o in bicicletta? La risposta che si è dato Matt Tomasulo, fondatore di Walk [Your City], studente di urban planning a Raleigh, USA, è che spesso il problema non è la distanza ma la percezione della distanza.Ha deciso quindi di installare cartelli segnaletici con indicati i tempi di …