Home

#Bike2UNIBG

Dacci il tuo feedback sull’esperienza di bike2work/bike2uni compilando il questionario! Ci servirà per portare avanti proposte concrete e richieste di infrastrutture adeguate all’Università e all’amministrazione.

Seguici su Facebook!

In città la bicicletta è il mezzo di trasporto più rapido e conveniente. Spesso però ce ne dimentichiamo, oppure non ci passa nemmeno per la testa di provare a pedalare invece di prendere l’auto. Le ragioni sono molte, dall’abitudine a spostarci in altri modi, alla percezione sbagliata delle distanze in città, all’assenza (a volte reale a volte apparente) di infrastrutture adeguate.

Con il progetto bike2unibg, gestito da studenti, docenti e dipendenti dell’università, vogliamo promuovere la mobilità ciclistica tra gli utenti dell’università attraverso l’organizzazione di eventi, azioni di urbanismo tattico, dialogo con le istituzioni e con le altre associazioni che sul territorio si occupano di mobilità sostenibile.

Guardando altre realtà europee ed italiane sappiamo che una forma diversa di mobilità è possibile. Per cambiare le cose serve però un salto culturale, e un costante dialogo con le amministrazioni e la cittadinanza. Crediamo che l’università possa essere il catalizzatore del cambiamento, sia per il suo ruolo culturale, sia per l’altissima quantità di utenti che gravitano attorno a questa istituzione.

In collaborazione con l’università, e in occasione della European Mobility Week 2019 abbiamo lanciato il #Bike2UniBg day, invitando il giorno venerdì 20 settembre 2019 studenti e dipendenti a raggiungere le sedi dell’ateneo in bicicletta, e abbiamo intrapreso la prima iniziativa di guerrilla wayfinding in Italia, attaccando circa 80 cartelli segnaletici per le biciclette in tutta la città, con indicate le distanza e i tempi di percorrenza.

Guerrilla wayfinding, urbanismo tattico a Bergamo, italia

Per lo sviluppo dell’infrastruttura ciclistica urbana c’è ovviamente moltissimo lavoro da fare. Attraverso questo progetto vogliamo però portare il nostro piccolo contributo mostrando quello che già c’è e può essere usato, e per raccogliere le vostre opinioni su cosa deve essere fatto per rendere Bergamo una città a misura di bicicletta. Scopri i percorsi consigliati, leggi i consigli su come iniziare, pedala e dacci il tuo feedback!

L’obiettivo finale è quello di aumentare la percentuale di spostamenti sostenibili in città (anche con l’intermodalità grazie al bike sharing), sensibilizzare gli utenti della strada riguardo alle necessità dei ciclisti, e promuovere lo sviluppo di infrastrutture adeguate. Vogliamo iniziare un circolo virtuoso, in cui più ciclisti sulle strade portino maggiori investimenti sulle infrastrutture e più sicurezza (vedi safety in numbers), incentivando di conseguenza altri ad usare la bicicletta. Per farlo serve il contributo di tutti, e la European Mobility Week 2019 è l’occasione giusta per mettersi in moto.

  • Guerrilla Wayfinding a Bergamo

    22 settembre 2019 by

    Perchè molta gente non si muove a piedi o in bicicletta? La risposta che si è dato Matt Tomasulo, fondatore di Walk [Your City], studente di urban planning a Raleigh, USA, è che spesso il problema non è la distanza ma la percezione della distanza.Ha deciso quindi di installare cartelli segnaletici con indicati i tempi di… Leggi altro

  • Bike2market (in via Spino)

    18 gennaio 2020 by

    Lunedì 20 gennaio sarà inaugurato il mercato in via Spino, un progetto che ha impegnato a lungo l’amministrazione, e che si inserisce in un progetto urbanistico di respiro ben più ampio, coinvolgendo la riorganizzazione degli spazi della Malpensata e di Piazzale Alpini. Perchè non approfittare dell’occasione per promuovere la mobilità dolce, rivitalizzando il quartiere Canovine?… Leggi altro

View all posts

Follow My Blog

Get new content delivered directly to your inbox.